Uomini di riviera

 14,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
Categoria:

Vittorio, un uomo apparentemente senza ambizioni, amante della vita tranquilla, con un titolo nobiliare di cui non sa che fare. I suoi amici quarantenni. Una città di provincia, storie di vita ordinaria. Sullo sfondo il mare e un porto, luogo di approdi e di partenze.
Vicende diverse, esperienze diverse, caratteri diversi. Sono tutti di sinistra, ma in fondo piccolo borghesi.
Vite legate da interessi comuni: la musica, il cinema, la fotografia, la letteratura. Ma non solo questo li unisce. Sono i gesti, le parole, i bar degli aperitivi e i ristoranti. Dove parlano e si raccontano. Dove le abitudini diventano riti, i riti quasi manie.
E le loro donne. Mogli, compagne o amanti che siano che, senza saperlo, diventano le protagoniste delle loro vite a cui daranno un senso, una direzione. Donne ambiziose o semplici, intraprendenti o devote, le cui storie si sfiorano, si toccano e s’intrecciano. Fino a fondersi. Come il mare e il cielo nella linea dell’orizzonte.

Roberto Sturm è nato in Ancona dove vive e lavora. Ha pubblicato una quarantina di racconti su riviste e antologie tra cui Amici nella raccolta Il futuro nel sangue, edizioni R&D di Modena e Notte di ghiaccio nell’antologia Ambigue Utopie per i tipi della Bietti (2010). Nel 1999 ha curato, per la casa editrice peQuod, l’antologia Sangue Sintetico. Antologia del cyberpunk italiano.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Uomini di riviera”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *