Per ordine di indefinita vita

 13,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
Categoria:

Lasciate che il poeta scopra il suo capo, che mostri
il volto e i campi aperti al vuoto, al dissolversi
di una lotta – vinto lo stupore dirà quanto estremo
sia il suo sogno di libertà e di pace o se disposto

ha tra i lucernari spenti affinità che dicono tutto
l’orrore dei vivi, quale verità inghiotte i corpi
e i nomi di chi non si conosce – non suggerite
che cosa egli sia, ma unicamente ciò che egli non è.

Giovanni Infelíse è nato a Cosenza nel 1957. Nel 1978 si trasferisce a Bologna dove si laurea in DAMS (Storia dello spettacolo) e successivamente in Filosofia (Estetica). Qui si stabilisce definitivamente e inizia a collaborare ad alcune riviste con singole poesie e interventi critici. Dal 1985 lavora come bibliotecario presso il Dipartimento di Filosofia (l’odierno Dipartimento di Filosofia e Comunicazione).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Per ordine di indefinita vita”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *