Festa di fine stagione

 18,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
Categoria:

Fine estate 1914. La spia austro-ungarica Stephen Tinner è in missione sotto copertura con la falsa identità di Renato, un commerciante in viaggio per affari. Durante il soggiorno nella località balneare di Falconara, l’uomo conosce Maria, cameriera timida e sognatrice. Fra Renato, il tombeur de femmes, e Maria, moglie e madre di famiglia, scoppia una passione proibita, vissuta tra desideri e conflitti interiori. Sullo sfondo d’intrighi, gelosie, segreti, l’amore tra Renato e Maria brucia e si consuma nello spazio di pochi giorni. La festa di fine stagione vede presenti entrambi i protagonisti: Renato come ospite, Maria come cameriera. Tra pettegolezzi, discussioni politiche e riflessioni filosofiche, il lettore s’immerge nello spirito contraddittorio del tempo e avverte il presagio di una tragedia imminente. La festa diventa la rappresentazione della fine di un’epoca e l’epilogo di una storia impossibile.

Laura Appignanesi ha partecipato, come vincitrice e finalista, a numerosi concorsi letterari: tra gli altri, nel 2007 si è aggiudicata il primo premio al concorso Città di Ancona e il premio speciale al concorso Lendinara Rovigo, nel 2011 ha vinto il primo premio al concorso Borghetto Santo Spirito Savona e il primo premio al concorso Città di Ancona. Ha pubblicato i racconti Colori (PeQuod, 2007) e 24 secoli di storie (Affinità Elettive, 2013). Si dedica anche al disegno e alla pittura. È laureata in Economia e dottore di ricerca in Economics and Management, Social Sciences, coltiva interesse in particolare per la Systems Theory, pubblicando articoli scientifici che innovano l’impostazione di Luhmann.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Festa di fine stagione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *