Disarmare il nome

 14,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
Categoria:

La raccolta poetica Disarmare il nome è un tentativo di rappresentare la difficoltà di conoscere e di comprendere, di mostrare i limiti della parola e del nostro sguardo sulla realtà. Di fronte alle cose e al mondo che non tornano, che sfuggono alla conoscenza e al possesso, c’è un soggetto incerto dal quale queste poesie vogliono partire, con gli strumenti del dubbio e dello spaesamento, per cercare le tracce di una condizione etica, di un atteggiamento che nella mancanza di punti di riferimento (o di soluzioni) possa ancora considerarsi consapevole, autonomo, responsabile.
Nelle poesie di Roberto Ariagno entrano in gioco la memoria, i ricordi, le sensazioni dell’autore ma anche dipinti di “nature morte” che evocano invece un qualcosa di ben preciso, ovvero i sentimenti che scaturiscono da esperienze di vita, o da ciò che ancora si deve vivere.

Roberto Ariagno, nato a Torino nel 1969, vive a Rivoli dove lavora come insegnante nella scuola media. Nel 1994 una sua silloge di inediti è stata segnalata al premio Montale. Nel 1997 ha pubblicato presso l’editore Book, La sposa boreale, una raccolta di poesie con una nota di Giorgio Luzzi. Nel 2002 alcuni suoi inediti sono stati pubblicati sulla rivista «Atelier».

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Disarmare il nome”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *