Dimenticanze

 14,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
Categoria:

Molte vite ci sono dovute. Chi crede nella metempsicosi dice che sì, è la verità, sostenendo in alcuni casi di ricordare le precedenti.
Poi c’è chi altre vite le crea con il linguaggio, in particolare con quello della scrittura in versi, consentendo a ogni lettura di farle rivivere, riascoltare, anche dimenticare.
Questo intendo per poesia, e in questi testi che appartengono a vari momenti della mia esperienza e ad anni diversi della mia vita, molteplici registri sono stati toccati, ho interpretato svariate parti, aspirazioni, personaggi, a volte in chiave grottesca e ironica, in un continuo viaggio attorno all’immaginazione, con echi sfumati o potenti, quale necessario appoggio per chi finora è rimasto tra i “loggionisti della letteratura”.
Ecco allora l’uomo dei trampoli, il venditore di zufoli, nei ricordi d’infanzia miei e altrui, paesaggi urbani e di provincia, campi, treni, stazioni, atmosfere da fiera, ricostruzioni visionarie di pur comuni vicende, e l’alternarsi delle stagioni, la neve, l’esistenza, i suoi simboli e le sue delusioni.

Federico Corrado Camporeale, nato a Milano il 10 maggio 1961. Vive e risiede a Milano. Diplomato, svolge attività impiegatizia presso un’azienda commerciale. Da sempre coltiva la passione per la poesia, soprattutto come lettore ma anche scrivendo versi, rispondendo più ad una esigenza interiore che al desiderio di un consenso.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dimenticanze”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *