Come Bovary

 12,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
Categoria:

Sullo sfondo del Primo conflitto Mondiale, dei bombardamenti, delle partenze degli uomini al fronte e della successiva epidemia di spagnola si stagliano le personalità opposte di Emma e sua zia. Emma è una ragazza fragile e sensibile che dopo la morte della madre affronta il mondo come qualcosa a lei estraneo, chiusa nella solitudine e nella contemplazione del mare. L’austera zia, vedova ormai da anni, pratica, intaccabile e avara di sentimenti, l’ha accolta quasi come una delle tante opere caritatevoli che una donna della sua condizione sociale si sente in dovere di fare; convinta di poterle essere d’aiuto plasmandola a propria immagine e indirizzandola verso il futuro che ritiene migliore, e che Emma accetta, non farà che trascinarla verso il declino.
Come Bovary è una storia fatta da silenzi, azioni e accettazioni passive che scaturiscono da una comune necessità di fuggire al dolore, un racconto che riesce a far intravedere al lettore alcuni tratti delle figure e degli scenari dei grandi romanzi dell’Ottocento.

Cinzia Piccoli, docente di scuola Primaria, è nata a Mondolfo e, dopo un periodo di 14 anni in cui ha lavorato e vissuto a Saronno, è tornata a vivere nelle Marche, a Fano. Questo è il suo primo libro.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Come Bovary”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *