Le avanguardie dei manifesti. Gli uomini, le idee e le opere che hanno rivoluzionato l’arte del XX secolo

 16,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
Categoria:

Le avanguardie dei manifesti è un testo che prende in considerazione quei movimenti delle avanguardie artistiche dei primi decenni del XX secolo che hanno stilato un manifesto programmatico. Documenti e artisti che hanno dato il colpo di grazia all’arte intesa nel senso tradizionale, per aprirla a un rinnovamento rivoluzionario della stessa. L’autore, con un linguaggio critico chiaro ed esaustivo, ha sintetizzato la storia di quelle avanguardie del primo ’900 che si sono riunite attorno ad un tavolo per proporre un modo nuovo di fare arte.
L’opera, che riproduce i più importanti manifesti programmatici, è corredata da una bibliografia essenziale, da note, da un indice dei nomi e delle illustrazioni, nonché da un repertorio fotografico delle opere più significative e di molti dei protagonisti che hanno partecipato ai movimenti.

Antonio G. Benemia insegna Storia dell’Arte Moderna all’Accademia di Belle Arti di Macerata e Storia dell’Arte Sacra alla Pontificia Università Lateranense, sede di Ancona. È critico d’arte e curatore di mostre d’artisti moderni e contemporanei. Collabora al “Falco Letterario”. Nel 2010 con la Casa Editrice Pequod di Ancona ha pubblicato Il sacro nell’Arte, genesi e sviluppo dell’immagine sacra nell’arte cristiana.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le avanguardie dei manifesti. Gli uomini, le idee e le opere che hanno rivoluzionato l’arte del XX secolo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *