L’unico mondo possibile


Pequod #40
Pagine: 155
ISBN: 9788860683007
Pubblicazione: 12 ottobre 2023
16,00 €

 

Le dee crearono così un uomo nuovo, diverso, molto più complesso del precedente, dotato di un organismo travagliato da molteplici bisogni da soddisfare e quindi, privato d'autonomia, sensibilmente più vulnerabile malgrado il notevole incremento di forza indotta. Essendo un cambiamento meramente biologico la sua attuazione non necessitò di un accordo preventivo con le antagoniste. Una volta introdotte, tali modifiche non sono state più rimosse. Molte di queste non furono delle novità assolute, le dee non fecero altro che esportare nel mondo delle caratteristiche del paradiso però un particolare fondamentale, l'entropia: tutto, uomo compreso, si degrada e questo processo è accelerato dal bisogno insoddisfatto.

Acquistalo su: Ibs | Amazon

Nella collana anche: