Francesco Savio IL BALOTELLI LETTERARIO

Cosa accade quando Mario Balotelli incontra grandi autori della storia della letteratura?

Ulderico Jorillo COME FANNO LE VOLPI

Il temporale ha lasciato Aris dormire accanto ad Anna, in un giaciglio di foglie e profumi di primizie. C’ha gli occhi tranquilli Aris quando si sveglia. E ha undici anni.

Italic Pequod naviga in mare aperto, alla ricerca, tra recuperi e inediti, delle scritture di qualità

QUAI DE BOOMPJES

Collana a cura di Valentino Ronchi

Italic Pequod
nasce il Pequod
anni di lavoro editoriale
novità all'anno
caffé al giorno

ALCUNI DEI NOSTRI AUTORI

Fosse possibile, / adesso che è tardi / per tenergli la mano, // gli direi che ho il vestito buono / delle feste, ma non vado / da nessuna parte. // Qualcuno / qui / deve restare.

Stefano Simoncelli
da "A beneficio degli assenti"

Pesa l’età sopra lo scrittore. Pesa, ancor di più, vedere le ingiustizie. Tanto che a volte, colto da stanchezza, oppresso da sconforto e di speranza, egli porrebbe il capo sul cuscino, alzerebbe le coperte fino agli occhi e se ne starebbe così fino alla sera, fino alla notte, che passino i suoi giorni.

Daniele Gorret
da "Disinganni senili di Anselmo Secòs"

Le prime note si aprono aspre, medicinali, / con zaffi di vaniglia e Lysol. Fredde corsie bianche.

Moira Egan
da "Olfactorium"

Poi fuma avidamente un’altra sigaretta e mi fa segno che è meglio riprendere subito. Con l’espressione di chi deve sottoporsi a una prova dura e irrinunciabile dice: “Siamo appena all’inizio, è una lunga storia”.

Alessandro Tamburini
da "Quando la terra scotta"

Sono in casa. / Fuori è bel tempo: sole / caldo sulla neve fredda. / Primo giorno di primavera, / o ultimo d’inverno. / Le mie gambe di corsa / scendono le scale e infilano / la porta, la mia metà di sopra / qui a battere a macchina.

Ron Padgett
da "Ho sognato di essere me"

SOCIAL STREAM