Vincenzo Pardini L'ACCECATORE

Uno dei migliori narratori della nostra letteratura finalmente tornato in libreria con uno tra i suoi libri più belli. (Mario Desiati)

Paolo Mascheri L'ALBERO DELLE FARFALLE

Pequod naviga in mare aperto, alla ricerca, tra recuperi e inediti, delle scritture di qualità

Stefano Simoncelli SOTTO FALSO NOME

Sandro Volpe VIZIO DI FIRMA

Plagio e dintorni

Italic Pequod
salpa il Pequod
nasce Italic
novità all'anno
collane

dal catalogo

Fosse possibile, / adesso che è tardi / per tenergli la mano, // gli direi che ho il vestito buono / delle feste, ma non vado / da nessuna parte. // Qualcuno / qui / deve restare.

Stefano Simoncelli
"A beneficio degli assenti"

Le prime note si aprono aspre, medicinali, / con zaffi di vaniglia e Lysol. Fredde corsie bianche.

Moira Egan
"Olfactorium"

Sono in casa. / Fuori è bel tempo: sole / caldo sulla neve fredda. / Primo giorno di primavera, / o ultimo d’inverno. / Le mie gambe di corsa / scendono le scale e infilano / la porta, la mia metà di sopra / qui a battere a macchina.

Ron Padgett
"Ho sognato di essere me"

Quante dure parole / a raschiare il niente che rimane, / un soggiorno d’ospedale / la mesta conoscenza di chi parla / stessa lingua di sconfitta, / mancati genitori a testa bassa / abbagliati dalla gioia dei vicini, / dai volti larghi a benvenuto / all’incanto dei figli appena nati.

Daniele Mencarelli
"Tempo circolare"

Mi hanno tirata fuori come una cipolla, / mi hanno dato un nome, / e bucato le orecchie.

Irene Solà
"Bestia"

Social Stream